Coppie in mediazione: recensione manuale Canevelli Lucardi

Canevelli e Lucardi propongono un originale modello che fa riferimento alla doppia anima della mediazione: parlando di obiettivi relazionali e di obiettivi pragmatici mantengono la barra dritta sulla meta, che rimane sempre il raggiungimento di un accordo, e sono perfettamente consapevoli che la rotta da seguire è quella che passa per la relazione.

Leggi

Le mediazioni impossibili

Non tutte le coppie sono mediabili: la mediazione familiare non è un percorso obbligatorio. La coppia, infatti, deve determinarsi liberamente nella scelta del percorso di mediazione. Ciò perché deve predisporsi …

Leggi